post

Resettare e riprendere

Milazzo – SC Gravina: 89/60
Parziali
: 24-23, 41-37(17-14); 72-40(31-3); 89-60(17-20).
Pala Valverde, 4 dicembre 2022

Svincolati Milazzo: Salvatico 9, Patanè 1, Barbera, Tarolis 14, Bolletta 24, Mihajlovic 4, Marcetic 5, Sindoni 9, Busco 7, Manfrè 16. All.: Trimboli.
Sport Club Gravina: Barbera 3, Lalić 17, Spina 2, Santonocito 7, La Mantia 6, Privitera, Alì 5, Oluić 14, Zambataro, Magrì 6. All.: Guadalupi. Vice: Lazzara
ARBITRI: Sciliberto e Micalizzi.

Una metamorfosi in negativo che non era immaginabile.
Restiamo in partita fino all’intervallo lungo (con un massimo vantaggio di cinque punti al minuto 5:48 del secondo parziale) sul punteggio di 41 a 37, giocando con buona intensità, senza concedere soluzioni facili agli Svincolati.
Poi un terzo quarto da blackout totale in cui abbiamo realizzato solo tre punti, prendendo subito una tripla da Salvatico, un canestro di Manfrè e lasciando il palcoscenico ad un incontenibile Bolletta che provoca una grande reazione dei padroni di casa (72 a 40 alla fine del parziale).
Adesso bisognerà concentrarsi subito sul turno infrasettimanale che ci opporrà al CUS in una gara sempre densa di significato.

La sconfitta di Milazzo, seppur netta, non intacca minimamente ciò che la squadra di coach Guadalupi ha fatto finora, nell’ultimo mese in particolare.
Il capitano Barbera, già proiettato ai prossimi impegni, ha così commentato la battuta d’arresto: “Sapevamo di dover giocare una partita perfetta per mettere pressione agli Svincolati e fino all’intervallo siamo riusciti a fare ciò che il coach aveva chiesto, ad attaccare in maniera organizzata e a difendere forte limitando un attacco che ha una potenzialità enorme. Poi abbiamo pagato un terzo quarto disastroso e nervoso, con Lalić che è stato a lungo in panchina tutto è diventato più difficile mentre gli avversari non sbagliavano più niente. Comunque, uno scivolone a Milazzo può essere messo in preventivo, dobbiamo restare sereni e tirare fuori il meglio di noi stessi, innanzitutto nelle prossime due partite“.

Comunicato stampa Sport Club Gravina

Svincolati

PTS FF FS TLM TLA TL% 2PM 2PA 2P% 3PM 3PA 3P% RBA RBD RBT BLK PR PP AST HG
00000000000000000000

SCG

# Giocatore PTS FF FS TLM TLA TL% 2PM 2PA 2P% 3PM 3PA 3P% RBA RBD RBT BLK PR PP AST HG
10Barbera Gianluca3100000001520.001101140
11Lalić Luka17254757.15955.61333.304405220
17Spina Simone23000011100.000000000112
22Santonocito Enzo7344666.7030.01333.316706100
23La Mantia Giuliano640000020.02728.601100110
25Privitera Saverio01100000000000001100
34Alì Giovanni5400001250.01333.313401110
35Oluić Stefan14244666.75683.3020.006603410
41Zambataro Luca030000020.000010101200
88Magrì Ruggero62122100.02366.7020.002202200
 Totale602515142166.7142850.062524.03232602016102
post

Settima di ritorno

Due quarti da “Gravina” poi il black-out

SC Gravina – Milazzo: 70/76
Parziali: 18-23, 29-17, 7-17, 16-19.

Sport Club Gravina: Spina 2, Renna, Garello 26, Florio 2, Santonocito 14, Spampinato, Privitera, Sortino 8, Alì 6, Barbera 12. All. Marchesano.
Svincolati Milazzo: Barbera A. 7, Bianchi 6, Coluccia ne, Sabeckis 17, Razbadauskas , Vidakovic 11, Alberione 9, Sindoni 5, Lanari ne, Saraceni ne, Barnaba 20. All. Trimboli.
Arbitri: Lorefice e Filesi.

Finisce 70-76 per Milazzo che sfrutta il nostro black-out nel terzo quarto e mantiene la giusta concentrazione ed intensità per resistere all’ultimo disperato assalto di Garello e compagni.
Spina si infortuna al ginocchio (dai Simo, recupera in fretta 💪), saltano gli equilibri, forziamo in attacco oltre misura, monta il nervosismo e buttiamo all’aria tutto il lavoro fatto per preparare questa partita.
Anche questo servirà a fare esperienza, se non giochiamo insieme affioreranno sempre le difficoltà di una squadra che è “condannata” a mantenere alta l’intensità fisica e mentale.
In attesa del calendario della fase ad orologio che prenderà il via nel prossimo fine settimana, si conoscono già le nostre avversarie.
Incontreremo in trasferta: Basket School Messina, Mastria Catanzaro e Dierre Reggio Calabria.
In casa riceveremo: Vis Reggio Calabria, Castanea Messina e Fortitudo Messina.
Tutte queste formazioni sono provenienti dal girone bianco. Al termine della fase ad orologio sarà stilata la classifica generale a 14 squadre, sommando i punti realizzati a quelli guadagnati nella fase di qualificazione appena conclusa, per determinare la griglia delle partecipanti ai play-off e ai play-out.

Comunicato Sport Club Gravina

.

Gli Svincolati Milazzo portano a casa vittoria e secondo posto, espugnando il caldo PalaCus in cui Gravina quest’anno aveva ceduto solo alla campionessa Palermo. Non è stata una partita esaltante: entrambe le squadre la sentivano, soprattutto la formazione di casa. Il grave infortunio al ginocchio a Spina ha bloccato le iniziative dei ragazzi di coach Marchesano, che hanno peccato d’individualismo. I milazzesi giocano di squadra, con l’asse Sabeckis-Barnaba immarcabile. Tutto si decide nei due minuti finali: dal -7, tripla di Sortino, appoggio di Garello per il -1 e infine canestro di Barnaba.

Roberto Quartarone
da “La Sicilia” del 7/2/2022

SCG

# Giocatore PTS FF FS TLM TLA TL% 2PM 2PA 2P% 3PM 3PA 3P% RBA RBD RBT BLK PR PP AST HG
9Sortino Dario8333560.01250.01425.002204200
10Barbera Gianluca12131250.011100.031225.001103340
13Garello Valentin26456785.7102147.6050.006603330
17Spina Simone2040001250.000001102200
21Florio Alessandro2100001250.0060.005505120
22Santonocito Enzo14533475.01250.033100.043704200
25Privitera Saverio001000000010.000000200
31Spampinato Vincenzo010000000010.000000100
34Alì Giovanni6011333.31250.011100.030302100
50Renna Antonio010000000010.000000100
 Totale701620142166.7163250.083423.5718250231890

Svincolati

PTS FF FS TLM TLA TL% 2PM 2PA 2P% 3PM 3PA 3P% RBA RBD RBT BLK PR PP AST HG
00000000000000000000
post

Settima d’andata

Limpida vittoria a Milazzo

SVINCOLATI – SC GRAVINA: 76/93

Svincolati Milazzo: Barbera A. 8, Giambò ne, Coluccia ne, Razbadauskas, Vidakovic 7, Alberione 17, Sindoni 19, Lanari 4, Scardi ne, Saraceni ne, Barnaba 18, Piperno 3. All. Trimboli.
Gravina: Sortino 15, Barbera G. 7, Ceorcea, Garello 34, Spina 6, Florio 11, Santonocito 17, Alì, Zambataro ne, Renna 3. All. Marchesano.
Arbitri: Tartamella e Brusca.

Il Gravina chiude il girone d’andata con un’altra vittoria, la quinta in sei partite, che la proietta di nuovo in vetta insieme a Palermo e Svincolati.
Gli etnei sono vicecampioni d’autunno per classifica avulsa (+3 di differenza punti negli scontri diretti per il Green, +2 lo Sport Club e -5 gli Svincolati) e stanno viaggiando a un ritmo mai visto prima nella vecchia C1 gravinese.
Con 34 punti Valen Garello si conferma il miglior marcatore dell’intera C Gold Fathallah con 27.7 punti di media.
A Milazzo, in doppia cifra anche Dario Sortino, Alessandro Florio ed Enzo Santonocito.

da “SalaStampa”

Arriva la prima sconfitta stagionale per la Svincolati Milazzo che viene superata al PalaMilone dallo Sport Club Gravina, con questo passo falso i Milazzesi vengono agganciati in vetta alla classifica proprio dagli Etnei e dal Green Basket PA.
I padroni di casa scesi in campo privi di Radan, per lui stagione finita, e del giovane Scredi subiscono subito in avvio un parziale di 6-0 con Garello per gli ospiti in grande evidenza .
La Svincolati Milazzo prova a reagire con le realizzazioni di Alberione e Barbera ma Gravina è in giornata di grazia, alte le percentuali di realizzazione al tiro da oltre l’arco, a 4’30 dal termine della prima frazione il punteggio è sul 9-19. Milazzo con un buon parziale si riporta sotto e va sul -2, ma le bombe di Santonocito e compagni regalano il nuovo allungo ospite. Giunge così la prima sirena sul punteggio di 18-26. Il secondo periodo registra subito in avvio due nuove triple consecutive del Gravina, Santonocito e Sortino spingono sul +14 i suoi a 8’00 dal riposo. Barnaba, per i ragazzi di Coach Trimboli, prova a dare la scossa ai suoi , è – 10. Garello in grande spolvero riporta sul + 14 la propria compagine, saranno ben 34 i punti finali per lui. La Svincolati, poca concentrata in fase difensiva ed imprecisa in fase d’attacco, sembra subire il colpo. Sindoni per Milazzo prova a suonare la carica, è -9 a 2’00 dalla seconda sirena, ma Gravina spinge ancora ed alla fine del periodo va sul +14 con il tabellone che segna il punteggio di 35-49. Al rientro i bianco-blu di casa sembrano ritrovare la giusta intensità, Barnaba in evidenza ed è -10 Milazzo. Gravina sembra accusare un passaggio a vuoto ed i padroni di casa ne approfittano. Alberione prima e Vidakovic a seguire colpiscono e portano la compagine mamertina sul -4, 48-52 a 5’10 dalla terza sirena. Sindoni ancora per Milazzo, realizza il canestro del -2. L’ inerzia della gara sembra cambiare, ma non è così. Due nuove triple per gli Etnei ed è nuovo allungo ospite, 52-60 a 3’50 dal termine del terzo quarto. Nei minuti finali Gravina continua il festival delle triple, tocca così a Florio e Sortino sospingere sul +18 i suoi. Alla fine della frazione il punteggio è 55-73. I dieci minuti finali si aprono con Garello e compagni che vanno sul + 22. Il match è ormai segnato, la Svincolati prova a ridurre il gap per rendere meno amara la sconfitta. Da registrare l’ottimo impatto con la gara del giovane Lanari, classe 2005 prodotto della Svincolati Academy, che va a segno con due canestri consecutivi. I minuti finali scorrono con gli ospiti in totale controllo del match, giunge così la sirena con i ragazzi di coach Marchesano che si aggiudicano una meritatissima vittoria con il punteggio finale di 76-93.

Svincolati

PTS FF FS TLM TLA TL% 2PM 2PA 2P% 3PM 3PA 3P% RBA RBD RBT BLK PR PP AST HG
00000000000000000000

SCG

# Giocatore PTS FF FS TLM TLA TL% 2PM 2PA 2P% 3PM 3PA 3P% RBA RBD RBT BLK PR PP AST HG
9Sortino Dario 1510000030.05771.403300120
10Barbera Gianluca7221333.333100.0040.001108210
11Ceorcea Alexandru01000000000010111100
13Garello Valentin 34366875.0142070.0010.02911112060
17Spina Simone62100033100.0020.011203250
21Florio Alessandro1121010.01425.03837.501122200
22Santonocito Enzo173122100.03837.53560.0491339320
34Alì Giovanni020000020.000010101100
41Zambataro Luca00000000000000000000
50Renna Antonio320000010.01333.301113000
 Totale93181191464.3244454.5123040.09253483912160