post

Marchesano: «Gravina, guardiamoci le spalle»

Oggi alle 18 scontro salvezza ad Adrano… Il coach: «Da qui alla fine, chiedo massima concentrazione»…

Delicata trasferita ad Adrano, poi arriverà Gela, visita alla Fortitudo Messina e per finire derby casalingo con il CUS Catania. Dopo questa partita a poker, lo Sport Club Gravina avrà le idee più chiare sul proprio futuro. La squadra sta bene ed è pronta a dare battaglia ma per fare quadrare il cerchio sarà necessario che tutti diano il massimo, innanzitutto coloro che, condizionati da problemi di varia natura, sono attesi a prove di continuità consone al loro valore tecnico.

Coach Marchesano, sotto questo aspetto, si è espresso molto chiaramente. «Gli addetti ai lavori ci considerano sempre una delle formazioni ancora a caccia di un posto per i play-off ma a me piace essere realista e guardare anche cosa accade alle nostre spalle» ha sostenuto l’allenatore dello Sport Club.

«L’Adrano, per esempio, si è rinforzata e ci attende con il coltello tra i denti, Gela ci insegue da vicino e la bassa classifica si muove. È arrivato il momento in cui tutti devono prendere coscienza che il brillante avvio di stagione, che ha lasciato spazio ad un lungo periodo di crisi di risultati, è uno status che più riflette le nostre potenzialità reali. Per questo, da qui alla fine del campionato, mi serve avere il massimo dell’impegno e della concentrazione da tutti».

SPORT CLUB GRAVINA
ADDETTO STAMPA
Enrico Maugeri

post

Marchesano va a Bormio come istruttore

Dal 30 giugno al 13 luglio a Bormio con Capobianco… Terza estate in giro per l’Italia… «Onorato di farne parte»…

Giuseppe Marchesano vivrà un’altra estate molto impegnativa: per il terzo anno di fila Andrea Capobianco, responsabile del CNA per la FIP nazionale, lo ha scelto per partecipare come istruttore al secondo anno del corso allenatori.

Dal 30 giugno al 13 luglio sarà dunque a Bormio, dov’era stato anche due anni fa. Nella passata stagione, Marchesano è andato invece a Martina Franca.

L’allenatore catanese, reduce da un’ottima stagione a Gravina, la quarta con la società del Presidente De Fino, è entusiasta: «Sono onorato di farne parte!»

R.B.C.