post

Undicesima d’andata

Pesante caduta a Barcellona

Gara condizionata dai falli di Santonocito… Scarsa vena di Florio, bene Arena e Spina… Spazio ai giovani della panchina…

Or.Sa. Barcellona – SC Gravina:  87/58
Parziali: 19/17, 27/13, 19/15, 22/13.
OR.SA. Barcellona: Salvatico 6, Alberione 9, Osman 6, Bernath 25, Sidoti S., Yusuf 4, Sidoti E. 2, Antoniani 12, Bangu Mbenza 2, Cortina 2, Oterson, Sindoni 19. Allenatore: Manzo.
SC Gravina: Fodale 3, La Mantia 1, Barbera 5, Spina 5, Arena 16, Florio 12, Santonocito 4, Privitera 6, Alì 2, Renna 4. Allenatore: Marchesano.
Arbitri: Licari di Marsala e Brusca di Palermo.

Daniel Arena

È durata poco più di un quarto di partita la resistenza dello Sport Club a Barcellona, contro una squadra di buona fisicità e con un potenziale offensivo di livello. 87 a 58 il punteggio finale a favore dei padroni di casa. Gara condizionata subito dai falli di Santonocito che ha preso la via della panchina già nel terzo quarto lasciando di fatto il presidio dei tabelloni all’OR.SA.

Nonostante la prestazione positiva di Arena e Spina coach Marchesano ha dovuto fare i conti con le condizioni fisiche di capitan Barbera e la scarsa vena di Alessandro Florio che stenta a ritrovarsi dopo la brillante prova di Gela. In tale situazione rimanere in partita si è rivelato più complicato del previsto e l’allenatore di Gravina ha dato, nell’ultimo quarto, spazio ai giovani della panchina fra i quali si è messo in evidenza Saverio Privitera che ha giocato complessivamente 17 minuti di qualità.

Adesso arriva il difficile impegno di mercoledì con la fortissima Alfa, una partita che si spera possa far ritrovare le giuste motivazioni in vista dello scontro diretto con l’Acireale in programma per il prossimo 22 dicembre.

SPORT CLUB GRAVINA
ADDETTO STAMPA
ENRICO MAUGERI

post

Dodicesima di ritorno

Gravina: play-off e 3 mila punti di Barbera

Sconfitta contro Barcellona dopo 40′ equilibrati… Alberione e Mancasola i migliori… La festa per Barbera… Gran partita di Saccà, Spina e Santonocito…

SC Gravina-Barcellona: 77/81
Sport Club Gravina: Ferrara, Fodale, La Mantia G. 8, La Mantia R. 2, Barbera 14, Spina 13, Saccà 21, Santonocito 15, Genovesi, Alì 4, Renna, Attanasio. All.: Marchesano.
Orsa Basket Barcellona: Clifford 9, Salvatico, Opalevs 2, Alberione 19, Brusca 2, Vavoli 7, De Simone ne, Antoniani, Floramo ne, Cortina 2, Mancasola 27, Miranovic 13. All.: Manzo.
Arbitri: Viglianisi e Riggio.
Parziali: 24/25, 37/43, 58/63.

L’Orsa vince una partita dai tanti risvolti: è il match che consente ai barcellonesi di rimanere in scia a Torrenova; Gravina invece festeggia la qualificazione ai play-off e i tremila punti in carriera per Gianluca Barbera. I migliori in campo sono stati Mancasola e Alberione per gli ospiti, il primo geniale e indispensabile dai due lati del campo, il secondo che segna anche con tre avversari addosso. Ma Gravina ha la pellaccia dura, Barbera, Saccà e Spina fanno una partita con i contro fiocchi, Santonocito è stellare, ma alcuni episodi nel finale di gara premiano gli ospiti.

Roberto Quartarone

post

Dodicesima d’andata

Un combattivo Gravina cede all’ultimo all’OR.SA.

Grande vantaggio nel primo quarto, poi i barcellonesi rimontano… Cataldo, il jolly di coach Manzo… Percentuali da urlo da tre…

Barcellona-Gravina: 69/64
Parziali: 13-27; 32-34 (19-7); 48-48 (16-14), 69-64 (21-16).

OR.SA BASKET BARCELLONA: Salvatico 3, Opalevs 13, Brusca, Vavoli 9, De Simone 18, Antoniani, Floramo, Cortina 13, Miranovic 1, Cataldo 12. All.: Manzo.
SPORT CLUB GRAVINA: R. La Mantia, Ferrara 1, Minardi 4, G. La Mantia 12, Spina 12, Santonocito 20, Genovesi, Alì 14, Renna 1, Privitera. All.: Marchesano. Vice: Lazzara.
ARBITRI: Filesi e Massari.

Continua a leggere